Cosa fare quando piove in vacanza al mare

Il tuo momento è finalmente arrivato. Hai messo da parte i soldi per una vacanza in spiaggia e per gli acquisti che hai intenzione di fare, hai portato con te 3 diverse paia di infradito per avere più scelta.
Adesso ti svegli alla mattina, pronto a goderti un altro giorno in spiaggia, ma quando apri la finestra i tuoi piani sembrano ridicoli al cospetto delle minacciose nuvole nere che coprono il cielo fino all’orizzonte. La tua vacanza è appena iniziata e non è sicuramente il caso di fare le valigie e tornare a casa.
Questa probabilmente non è la prima volta che piove nella destinazione della tua vacanza e siamo abbastanza sicuri che la vita vada avanti anche quando piove. Quindi, prima di piagnucolare scrivendo uno stato su Facebook in cui ti lamenti per la tua sfortuna, considera questi consigli per salvare la tua piovosa vacanza:

1. Shopping
Stavi progettando di andare ai centri commerciali locali e comprare un po’ di souvenir in ogni caso, giusto? Allora perchè non cogliere l’occasione per togliere dalle lista delle cose da fare l’acquisto di “ricordini e regali vari“ e andare, quindi, a fare shopping oggi? Domani, quando il sole splenderà di nuovo, potrai invece goderti la spiaggia senza nessuna preoccupazione.

article-0-0D9A378700000578-826_634x487

2. Benessere
Questa è una delle cose da fare nella tua lunga lista che non necessita ulteriori spiegazioni; perchè non approfittare della giornata di pioggia per trascorrere tutto il giorno in un centro benessere? Prolunga quel massaggio di un’ora a due. Sogna ad occhi aperti nella sauna mentre ti rilassi. Presto ti metterai a ridere al pensiero di una vacanza rovinata da un po’ di pioggia (oppure sei rimasto troppo a lungo nella saune, meglio se esci).
Se il tuo hotel ne è provvisto, una buona scelta potrebbe essere la spa o il centro benessere così, appena finisci, puoi tornare comodamente nella tua camera.
Se la vacanza è già iniziata da un po’ e, inoltre, hai a disposizione anche una palestra puoi compensare i giorni passati sdraiato sulla sabbia a goderti il sole con un po’ di esercizio fisico. Non vorrai certo essere completamente fuori forma quando tornerai dalla tua vacanza, giusto?

3. Tour della città
Anche se non potrai praticare i tuoi sport d’acqua preferiti o stare sdraiato al sole, un’altra cosa ugualmente interessante potrebbe essere fare un tour delle attrazioni della città. Potresti optare per musei, mostre, ed immergerti nella cultura e nelle tradizioni del luogo in cui soggiorni. Magari cerca i posti dove usano riunirsi agli abitanti del posto e prova interagire e parlare con loro, potresti scoprire e imparare molto, divertendoti. Alternativamente, cerca degli itinerari un po‘ alternativi e non prettamente turistici (chiedendo aiuto ai residenti), potresti rimanere davvero sorpreso.

4. Goditi la pioggia
Puoi sempre andare dove ti saresti bagnato comunque. Volevi andare in spiaggia? Vacci lo stesso, finchè la temperatura dell’acqua è accettabile e non c’è un temporale, nuotare nella pioggia può essere un’esperienza divertente.nuotare_pioggia_spiaggia
Potrebbe comunque essere una cosa molto differente dalla tradizionale idea di spiaggia che ti eri immaginato per la tua vacanza, in cui stai baciato dal sole, ma se sei in una spiaggia tropicale lo spettacolo, anche solo visto dalla finestra dell’hotel, può essere comunque magnifico.

5. Guardati un film.
Di questi tempi molte città offrono cinema per stranieri: hotel, depliant e siti ti possono aiutare a trovarli con tanto di sottotitoli. Già che ci sei potresti anche provare le cose che sgranocchiano al cinema gli abitanti del luogo in cui soggiorni (non sempre sono pop corn). La maggior parte degli hotel sono equipaggiati di centri di intrattenimento con sala cinema: controlla cosa c’è in programma e fai la tua scelta. L’unica cosa che conta è non lasciare che niente e nessuno rovini la tua vacanza.

6. Rilassati
Sfrutta questa opportunità per fermarti un attimo. Chi l’ha detto che devi riempire ogni singolo momento della tua vacanza con qualche attività? Uno dei problemi di alcune persone in vacanza è il dover programmare ogni dettaglio per poi tornare a casa esausti. Prendi il brutto tempo come una chance di fermarti un momento, magari con un buon libro, un giornale o semplicemente stai in un bar o in una caffetteria e rilassati.

7. Contatta i tuoi amici o le tue amiche
Già che sei in un bar o in una caffetteria, controlla se hanno la connessione wi-fi. La maggior parte degli hotel e dei ristoranti ce l’hanno. Se non hai portato il tuo portatile con te (cosa che sicuramente hai fatto visto che pensavi di passare i tuoi giorni sulla spiaggia), chiedi se c’è una sala computer o controlla al centro di intrattenimento. È vero che sei venuto in vacanza per stare lontano dallo schermo del PC, ma consideralo come attività di socializzazione; e ricorda sei in vacanza, quindi stai lontano dalla tua mail di lavoro!

8. Passa il tempo in ristoranti che offrano una bella esperienza
Devi mangiare comunque, ma quando piove cerca di trovare dei ristoranti dove puoi fare un’esperienza che non si limiti al pasto. Potrebbe essere un luogo con una bellissima vista o dove puoi vedere come ti preparano il pasto o dove ci sono spettacoli di balli e musica ad intrattenere il tuo pranzo o cena.

pioggia_da_hotel

Non possiamo prevedere cosa finirai per decidere di fare (potrebbe essere qualsiasi cosa), ma possiamo essere certi che sarà molto più divertente rispetto a guardare la pioggia dal balcone del tuo hotel. Chissà, potresti anche fare amicizia con qualcuno che ti può ospitare la prossima volta che viaggi.

Condividi:

One Response

  1. Monica Filoni 17 giugno 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php